Kjaer: “Dobbiamo credere allo scudetto”

Kjaer
Fonte foto: profilo twitter simon kjaer

SEGUICI SU

Simon Kjaer è certamente uno dei punti di riferimento del Milan di Stefano Pioli. Il difensore danese si è raccontato in una lunga intervista sui canali ufficiali della società rossonera.

Queste le parole del difensore sullo scudetto: “Penso che dobbiamo crederci, con la mentalità giusta. Siamo primi. Il nostro obiettivo era prendere ogni partita come una finale e prepararla al massimo. La strada è ancora lunga e complicata, ma alcuni tifosi del Milan credono in questa possibilità“.

Sulle pretendenti allo scudetto: “La Juve è sempre la Juve, ha grandi giocatori. Anche il Napoli. Come ho detto all’inizio, loro sono dietro e noi siamo primi, quindi dobbiamo pensare a noi. Oggi il campionato è più difficile, ma se facessimo il massimo, e con un po’ di fortuna…E’ importante prendere le partite una alla volta“.

Sulle sue prestazioni in rossonero: “Penso l’esperienza, soprattutto il viaggio dentro il calcio. In tutte le esperienze che ho fatto ho avuto sempre una mentalità aperta, per imparare in qualsiasi posto in cui sono stato. Soprattutto quando sono diventato più vecchio, in Spagna e in Germania, ho imparato i modi di difendere in quel tipo di campionato“.

Sul rapporto con Stefano Pioli: “Dal primo giorno mi sono avvicinato e subito mi ha chiesto “Come stai?”. Da quel giorni la il nostro rapporto è cresciuto. Se lui mi dice una cosa, lo faccio. Lui mi ha dato quella fiducia che mi ha reso più tranquillo. Ha il suo modo di giocare, ma se io gli dico qualcosa lui mi ascolta. Ha una testa molto aperta per renderci migliori“.

Fonte: Milan news.it (intervista completa qui)

Leggi anche: Roma: le prime parole di El Shaarawy

COMMENTA L'ARTICOLO