Juventus, Pirlo: “Ronaldo? Arrabbiato per non aver segnato ma nessuna multa. Pensavamo di averla chiusa e invece…”

Fonte foto: Profilo Twitter Juventus

Andrea Pirlo, tecnico della Juventus, ha parlato in conferenza al termine della gara contro il Genoa, vinta dai bianconeri per 3-1. Queste le parole riportate da tuttomercatoweb.com:

SULLA GARA: “Abbiamo fatto un buon primo tempo, ma nel secondo siamo entrati in modo diverso. Pensavamo fosse finita e invece ci hanno segnato, poi siamo stati bravi a ripartire bene, reagendo e segnando il terzo gol. Dobbiamo migliorare tanto in ripartenza, quando abbiamo campo sbagliamo troppe scelte. Pensavamo di aver sistemato la partita, ho tolto Cuadrado perché era ammonito ma ci siamo abbassati troppo e poi è normale che rischi”.

SU RONALDO: “Si è arrabbiato per non aver finalizzato alcune occasioni da gol. Un giocatore come lui vuole sempre segnare e fare meglio. Potevamo sfruttare meglio certe situazioni. Normale che abbia gli obiettivi personali da voler raggiungere, i campioni sono fatti così. Se lui fa 35 gol è normale che la Juventus vinca anche di più. Capita a tanti di arrabbiarsi a fine partita, non rischia nessuna multa da parte mia o della società“.

LEGGI ANCHEJuventus, Cristiano Ronaldo contrariato al fischio finale: getta via la maglia

LEGGI ANCHEJuventus, Paratici: “Morata? Situazione aperta. Dybala? Serve un senso di responsabilità”

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads