Juventus, Padovan: “Pirlo resterà ma il fallimento è nei fatti”

Fonte foto: Logo Juventus

Giancarlo Padovan, per Calciomercato.com, ha analizzato l’attuale momento della Juventus e il futuro dell’allenatore bianconero Andrea Pirlo.

Queste le parole di Padovan sul momento della Juventus: “Fuori dalla Champions oggi come un anno fa. Mentre nell’agosto scorso, Andrea Agnelli provvide prontamente ad esonerare Maurizio Sarri, fresco vincitore del suo primo scudetto (nono per la Juventus), ora non accadrà nulla. Andrea Pirlo, quello che molti chiamano il maestro preconizzandone una grande carriera solo perché è stato un formidabile centrocampista, resterà sulla panchina della Juventus almeno fino a fine stagione e, magari, anche l’anno prossimo. Difficile che il presidente sconfessi la sua scelta nonostante il fallimento sia nei fatti ancor prima che nelle parole. Lo scudetto è ormai dell’Inter, la Champions è andata, l’unica sfida che rimane aperta è la finale di Coppa Italia contro l’Atalanta, un misero contentino al pari della Supercoppa conquistata ai danni del Napoli. Senza contare che il posto per la prossima Champions, va preso battendo una concorrenza agguerrita. Il fallimento non è solo sportivo, ma anche economico: solo l’eliminazione è costata dieci milioni e mezzo di euro“.

Fonte: Calciomercato.com

Leggi anche: Marelli sulla rete di Kessie: “Il gol non doveva essere annullato”

 

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads