Juventus, Marino furioso: “Cuadrado specialista del tuffo. Dopo l’intervallo tutto indirizzato per i bianconeri”

Foto: profilo Twitter Udinese

Il direttore dell’area tecnica dell’Udinese è tornato a commentare con toni molto accesi quanto accaduto durante la partita con la Juventus, prendendo di mira anche il terzino colombiano.

Il direttore dell’area tecnica dell’Udinese Pierpaolo Marino continua a lanciare accuse pesanti in merito alla sfida controversa contro la Juventus. Infatti, il dirigente dei friulani, intervenuto sui canali ufficiali del club, ha rincarato la dose dopo gli attacchi immediatamente successivi al fischio finale del match di domenica, questa volta prendendo di mira anche il terzino colombiano Juan Cuadrado. Queste le sue riflessioni.

“Cuadrado è uno specialista del tuffo: lui arriva prima sul pallone e quando si accorge che l’avversario può toglierli la palla si tuffa. Inoltre, per influenzare l’arbitro fa finta di cadere con le mani sul pallone ma in realtà vuole condizionare l’arbitro per farsi dare una punizione. È una tattica che molti giocatori esperti usano. Questa per me è una punizione per l’Udinese per fallo di mano di Cuadrado. Dopo la pantomima dell’intervallo tutte le cose a metà sono state indirizzare a favore della Juventus.  Con le norme Covid i cancelli che danno sulle tribune sono aperti perché molto spesso in tribuna si accomodano le delegazioni delle squadre. Il regolamento non permette a chi non è in elenco di sostare attorno alla panchina o al rettangolo di gioco. Anche il potere di Chiffi su coloro che non appaiono sulla distinta è limitato perché in questo caso è la Procura Federale che deve intervenire.

Fonte dichiarazioni e intervista completa: Tuttojuve.com.

Potrebbe interessarti anche: la prima mossa del Milan per convincere l’Udinese a liberare De Paul.