Juventus, Lucchesi su Paratici: “Un dirigente non può scendere in campo. Possibile squalifica”

Fonte foto: Logo Juventus

Intervenuto sulle frequenze di Radio Kiss Kiss, il dirigente sportivo ha parlato del caso relativo al CEO della Juventus e alle sue proteste a bordocampo durante la sfida con l’Udinese.

Continua a far rumore il caso attorno al CEO della Juventus Fabio Paratici, protagonista delle proteste molto accese da bordocampo indirizzate all’arbitro Chiffi, durante la sfida con l’Udinese. L’ultimo a esprimersi a riguardo è stato il dirigente sportivo Fabrizio Lucchesi, che ai microfoni di Radio Kiss Kiss ha manifestato il suo parere su quanto accaduto.

“Un direttore sportivo non può scendere in campo e parlare con l’arbitro. Non è consentito andare in campo o accedere agli spogliatoi a chi non è nella distinta. Questa è la regola, sarebbe assolutamente non consentito. Se Paratici è sceso in campo alla Dacia Arena, come opportunamente segnalato, ci sarà una sanzione di carattere amministrativo o una squalifica”. 

Fonte dichiarazioni: Tuttojuve.com.

Potrebbe interessarti anche: le parole di Zhang Jindong ai tifosi dell’Inter dopo la vittoria dello Scudetto.

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads