Juventus-Inter: 2-0 . Conte:” Sapevamo del gap con loro”

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

La Juventus batte l’Inter e ritorna prima in classifica.

Il match vede un primo tempo dove le due squadre si studiano, la Juve per 10 minuti fa prevalere la qualità con la quale tiene il pallino del gioco ma la squadra di Conte contrattacca come sa fare in campo aperto. La ripresa vede inizialmente l’ Inter prevalere sulla Juve, senza però impensierire più di tanto Szczesny. Al minuto 55 Matuidi crossa in mezzo per Ramsey che con un destro trafigge Handanovic che nulla può sulla deviazione di De Vrij. Al 58′ entra Dybala che dopo 10 minuti con una giocata da campione anticipa Handanovic di punta e porta la Juve sul 2 a 0. La partita finisce così senza vedere l’ Inter reagire.

Le parole di Conte: “Oggi in classifica, recupero a parte, la differenza tra noi e la Juventus sono sei punti, ovvero la sconfitta dell’andata e quella di stasera. Questi sono i dati di fatto, siamo stati bravi a rimanere nella loro scia, ma è inevitabile fare delle considerazioni. Bisogna essere positivi, serve prendere le cose giuste soprattutto nelle sconfitte. Possono aiutarti a crescere come esperienza, personalità. E’ una sconfitta che ci deve aiutare a crescere e a capire quanto siamo distanti dalla Juventus, non ci deve buttare nello sconforto. Lo sapevamo che c’era un gap con loro, siamo stati bravi a tenere viva la lotta, ma abbiamo persi entrambi gli scontri diretti. Il risultato parla chiaro”.

Fonte foto: @inter (Instagram)

COMMENTA L'ARTICOLO