Juventus-Genoa: 2-1 . Sarri: “concretizziamo poco e concediamo gol piuttosto banali”

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

La Juve si riporta in vetta alla Serie A in extremis. Nel primo tempo la sblocca Bonucci, ma Kouamé al minuto 41 la riporta in paritá dopo un errore da parte di Alex Sandro in fase di impostazione. Ronaldo firma il 2-1 al minuto 96.

Di seguito le dichiarazioni di Sarri: ” Abbiamo fatto un primo tempo un po’ sotto ritmo anche in impostazione, eravamo un po’ incerti, li sentivamo chiudersi con facilità. Loro hanno un palleggio di ottimo livello, non da squadra di bassa classifica. C’erano difficoltà. Nella ripresa abbiamo giocato ad intensità più alta, abbiamo sbagliato molto e il risultato ci è venuto alla fine, ma penso sia la conseguenza di quanto abbiamo prodotto prima. Higuain per caratteristiche è l’unico attaccante che ci può dare un minimo di punto di riferimento, gli altri sono atipici, gli piace partecipare alla manovra. A volte nonostante la supremazia territoriale rischiamo di riempire poco l’area senza Gonzalo“.

“Per caratteristiche credo che questa squadra sia adatta a giocare con il trequartista, piuttosto che con i tre davanti. Quest’ultimo è un modulo che penalizza un po’ Dybala e Cristiano. Dipenderà anche dallo stato di forma dei singoli. Abbiamo margini di miglioramento nei singoli, se riusciamo a farne crescere tre o quattro possiamo beneficiarne come squadra”.

Fonte foto: Instagram Juventus

COMMENTA L'ARTICOLO