Juventus, Cucchi sulle minacce al figlio di Pirlo: “Definirla follia è troppo semplice: il nemico da battere è l’odio”

Foto: profilo Twitter Riccardo Cucchi

Intervenuto tramite il proprio account Twitter, l’ex commentatore ha espresso il suo disappunto sulla vicenda relativa alle minacce ricevute dal figlio del tecnico della Juventus.

Anche il noto ex commentatore Riccardo Cucchi ha voluto esprimere il suo dissenso sulle minacce ricevute dal figlio dell’allenatore della Juventus Andrea Pirlo, attraverso un tweet pubblicato sul proprio account Twitter. Queste le sue riflessioni.

“Molti quotidiani ne parlano sulle loro prime pagine oggi: minacce al figlio 17enne di Andrea Pirlo. Anche di morte. Definire tutto questo soltanto come “follia” significherebbe liquidare troppo semplicisticamente un problema: il nemico da battere è l’odio”. 

Fonte dichiarazioni: Tuttojuve.com.

Potrebbe interessarti anche: la decisione della UEFA sulle rose allargate in vista degli Europei.