Joachim Loew riconfermato allenatore della Nazionale.Come ripartire da capo?

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Berlino 3 luglio 2018

Joachim Loew è stato riconfermato alla guida della nazionale tedesca anche dopo l’eliminazione dal mondiale di Russia 2018 per mano della Corea del Sud.

La rabbia seguita alla cocente sconfitta,che ha sancito l’eliminazione dalla massima competizione mondiale dei campioni del mondo in carica,ha lasciato lo spazio alla dura realtà dei fatti,un faccia a faccia tra Loew e la federcalcio tedesca,la quale ha riconfermato la sua fiducia al tecnico.Loew si dice disposto a ricominciare dicendo altresì di voler “dare forma ad una nuova composizione”,ringraziando la federazione del proprio appoggio per la continuazione di questo progetto che va avanti oramai da quasi 12 anni e cioè dal 12 luglio 2006,quando da assistente del dimissionario Jurgen Klinsmann dopo la sconfitta al mondiale casalingo in semifinale contro l’Italia a Dortmund venne nominato nuovo ct della Germania.

Loew si troverà dunque davanti un compito non facile,specialmente in un ambiente calcistico ancora scosso per questa inaspettata eliminazione,che di fatto ridimensionerebbe anche lo stesso ranking mondiale,se contassimo adesso come adesso la competizione attualmente in corso,facendo letteralmente precipitare le Adler giù di non pochi posti.Se la cd “Maledizione dei Campioni uscenti” ha confermato di essere molto più veritiera di quanto lo si pensasse alla vigilia,alla fine certe eccellenti esclusioni,come quelle di Sané del Manchester City,di Petersen del Friburgo o anche di Kruse del Werder hanno contribuito a mettere l’allenatore sul banco degli imputati.E se ci aggiungiamo il fattore di scarsa condizione fisica nonchè psicologica di questa squadra arrivata al mondiale,non possiamo che tirare delle somme sulle responsabilità della sconfitta.

Tra le delusioni Muller,Werner e Boateng e arrivando alle rivelazioni Brandt e Kroos si spera che Loew questa volta prenda sul serio questo campanello d’allarme per far tornare la Germania tra le grandi.E i prossimi Europei del 2020 saranno il banco di prova di tale nuovo corso.

 

Foto: Mirror.co.uk

COMMENTA L'ARTICOLO