Jacobelli: “Se la Juve non si qualifica in Champions dovrà ridimensionarsi”

Fonte foto: Logo Juventus

Xavier Jacobelli, durante la trasmissione Maracanà su TMW Radio, si è soffermato a parlare di Juventus-Napoli e del futuro di Andrea Pirlo. Ecco alcune dichiarazioni del Direttore di Tuttosport:

Su Juventus-Napoli:

“La partita è delicata, soprattutto per Pirlo. Era considerata una sfida scudetto, ora invece vale un posto in Champions League. L’allenatore bianconero si aspetta una reazione dalla sua squadra, mentre la società si aspetta una reazione da parte di Pirlo e dei suoi uomini. Se il Napoli dovesse vincere la situazione diventerebbe complicata”.

Se in caso di sconfitta della Juve, cosa può succedere a Pirlo:

“Vediamo cosa succederà, la Juventus difficilmente cambia gli allenatori in corso. È normale non vincere sempre, i bianconeri venivano da 9 anni in cui dominavano il campionato. Pirlo ha commesso molti errori, ma non qualificarsi per la Champions porterebbe a un ridimensionamento anche in ottica mercato”. 

Sul rischio di non andare in Champions:

“Tutto può ancora succedere, e i posti per andare in Champions sono 3 visto che l’Inter ormai è quasi certa. Questo deve portare i giocatori della Juve a reagire, c’è in ballo molto di più della qualificazione alle coppe europee”.

Sul mancato rinvio, visto i nuovi casi di Covid-19:

“La situazione di Ottobre è totalmente diversa da quella di oggi. La partita odierna deve essere disputata, nonostante la Juve abbia 3 indisponibili. Ci dobbiamo mettere in testa che conviveremo con questo problema per molto tempo”.               

LEGGI ANCHE: Juventus-Napoli, probabili formazioni e dove vederla in TV 

Clicca QUI per vedere la sintesi di Napoli 1-0 Juventus.

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, risultati, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale, dai professionisti ai dilettanti.