Inter,Spalletti: “Atalanta molto insidiosa.Mou?Se si va a stuzzicare il leone…”

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

“Ci aspetta una gara difficilissima,il morale della squadra è buono ma bisogna ripartire senza mollare un centimetro.Nainggolan?Difficilmente sarà della partita”-queste l’apertura di Spalletti alla vigilia della gara contro l’Atalanta che ha poi commentato il gesto di Mourinho:”se si va a stuzzicare il leone,poi il leone ruggisce”.

Chi necessita di riposo in mezzo al campo e come sta Nainggolan?

“Sicuramente quelli che hanno giocato di più.Brozovic sicuramente è quello che ha fatto più strada però è quello che lega il gioco dalla linea di metà campo fino in cima alla Curva Nord,verrà valutato.Borja è completamente a posto,ha fatto un pezzo di partità con una qualità veramente importante.Nainggolan è tornato indietro per la sua condizione,difficilmente sarà della gara”.

Quali sono le indidie della gara di domani?

“Dobbiamo considerarla un’estensione della gara di Champions League.I numeri dell’Atalanta sono da alta classifica,Gasperini fa del bene al mondo del calcio”.

Come sta Lautaro?

“Sta bene.Vive questo periodo come Keita,Ranocchia,Joao Mario,Politano e Miranda in alcune partita.Come me in alcune partite”.

C’è spazio per le inseguitrici della Juventus di riavvicinarsi visto il KO inChampions

“Loro sono i più forti e probabilmente vinceranno il campionato ma ci sono squadre e difficoltà che possono minare queste certezze.Le altre squadre dovranno cercare di fare l’impossibile”.

Sull’accordo con il Milan per lo stadio

“Sono contento sia stata trovata questa collaborazione tra due società importanti.C’è sempre possibilità di migliorare,le due società dovranno far sentire i tifosi nel salotto di casa propria”.

Su Perisic

“Purtroppo si vede chi fa solo gol e assist,con le sue galoppate contribuisce alla squadra”.

COMMENTA L'ARTICOLO