Inter senti Moratti: “Le milanesi sono le due favorite per lo scudetto. Conte? Vi dico quello che penso”

Massimo Moratti, ex presidente dell'Inter
Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Di seguito le parole dell’ex presidente dell’Inter, Massimo Moratti: “L’uscita dalla Champions? Brucia ancora”

Inter da scudetto ma il Milan ad oggi merita di più“. Queste le parole di Massimo Moratti nell’intervista uscita oggi per Il Giornale. L’ex presidente dell’Inter ha discusso su molti temi, dalla favorita al titolo fino ad arrivare ad Antonio Conte, molto discusso dopo l’uscita dei nerazzurri dalla Champions.

Sulla favorita allo scudetto: “Se l’Inter può vincerlo? Potrebbe, ma bisogna ancora vedere tante cose. Per ora il Milan lo merita di più per quanto fatto vedere in campo fino ad ora ma poi c’è anche la Juventus che potrebbe risalire e anche le altre mi sembrano agguerrite. L’Inter la vedo bene e favorita per la vittoria finale ma deve ancora alzare il livello di gioco”.

Sull’uscita dalla Champions League: “L’uscita dalla Champions? Dà fastidio e brucia. La sfortuna un po’ ha inciso ma il turno doveva essere superato. Questo però può anche essere d’aiuto per dare ancora più stimoli e motivazioni alla squadra che ha ora il grande obiettivo di vincere lo scudetto”.

Sulla rosa dell’Inter: “I tre più importanti per l’Inter? Assolutamente Barella perché per conto mio sta migliorando partita dopo partita e in maniera considerevole. Lukaku è molto forte ma questo lo diciamo ormai da mesi e poi c’è Hakimi che se trova una continuità di rendimento può diventare devastante”.

Su Antonio Conte: “La società ha investito tantissimo e ha seguito i dettami del tecnico fin dall’inizio. Hanno seguito la strada di Conte, hanno speso un sacco di soldi per rinforzare la rosa e penso che tutti i dirigenti stiano allestendo una squadra come si deve per competere in Italia e in Europa. Allegri al posto di Conte? Non lo so, ormai non ho più questa conoscenza degli allenatori. Allegri è bravo come Conte ma poi bisogna sempre vedere se si ottengono i risultati. Se l’Inter vince è abbastanza chiaro che non si cambierà guida tecnica”, come riporta ItaSportPress.

LEGGI ANCHE: Anno solare 2020, ecco la top 11 di Opta Paolo.

FOTO: Profilo Twitter Calciomercato.it

COMMENTA L'ARTICOLO