Inter, Sanchez in numeri: buone prestazioni, pochi gol

Fonte foto: Profilo Twitter Inter

SEGUICI SU

Alexis Sanchez e il gol perduto

Dopo la sconfitta in semifinale di Coppa Italia, per 2-1 contro la Juventus, Conte ha evidenziato un dato allarmante: Alexis Sanchez segna pochissimo, e questo per un attaccante è un grosso problema. A dispetto della buona prestazione offerta contro i bianconeri, Sanchez è stato uno dei migliori in campo, il cileno non è riuscito a siglare nemmeno un gol, nonostante le buone occasioni avute.

I numeri per il cileno sono impietosi: 2 gol fatti in 21 partite giocate tra campionato e coppe. L’ultimo gol risale al 28 novembre contro il Sassuolo, poi più nulla. La rete del Nino Maravilla manca all’appello da ben 16 giornate, considerando tutte le competizioni. I dati diventano ancora più preoccupanti se si pensa che in 53 partite giocate con l’Inter, Sanchez ha segnato solamente 6 gol, la stoccata di Conte, per quanto brutale, appare veritiera.

L’involuzione dell’attaccante cileno, si perché Sanchez sarebbe un’attaccante, è sotto gli occhi di tutti. In carriera il Nino ha siglato 166 reti in totale, ma di queste solamente 11 gol in tre stagioni e mezzo tra Inter e Manchester United. Certo i tanti infortuni muscolari, subiti dal giocatore negli ultimi anni, possono avere offuscato il suo senso del gol, ma resta il fatto che Sanchez è un talento cristallino e ora deve ritrovare gol e fiducia per aiutare l’Inter a vincere qualche cosa di importante.

Fonte: GOAL

COMMENTA L'ARTICOLO