Inter, Marani sui singoli: “La crescita di Lautaro merito del modulo. Eriksen? Un torto non mettere in campo chi fa la differenza”

Intervenuto negli studi di Sky Sport, l’opinionista ha elogiato alcuni dei singoli dell’Inter, alla luce della vittoria ottenuta in extremis a Torino.

L’opinionista di Sky Sport Matteo Marani, intervenuto negli studi dell’emittente, ha parlato della vittoria dell’Inter a Torino contro i granata, esaltando alcuni dei singoli nerazzurri, su tutti Lautaro MartinezChristian Eriksen, Alexis Sanchez e Niccolò Barella. Queste le sue parole.

Su Lautaro: “Sin qui ha trovato quattordici gol puliti, senza rigori segnati anzi semmai procurati. La crescita di Lautaro è merito più che di Antonio Conte del modulo: con Luciano Spalletti non c’era spazio per le due punte, adesso invece ci sono due attaccanti come lui e Romelu Lukaku che sono complementari in maniera ideale”.

Su Eriksen, Sanchez e Barella: “Aver ritrovato Sanchez ed Eriksen offre all’Inter un valore aggiunto di qualità. Eriksen è un campione, spiaceva non vederlo giocare; era un torto non mettere in campo un giocatore che fa la differenza. Contento per lui e per Conte che ha trovato la collocazione. Barella? Certi risultati partono sempre dalla testa, non sono mai casuali. Lui è uno che ti dice che guarda e impara, e così si impara: rubando con gli occhi, guardando i migliori e imparando”.

Fonte dichiarazioni: Tuttomercatoweb.

Potrebbe interessarti anche: le parole di Mario Sconcerti su Cristiano Ronaldo.

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Tutte le notizie su Altre Notizie . Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale. Potrai trovare notizie dalla Serie A ai dilettanti.

Sorry! You are blocked from seeing ads