Inter, Lautaro si racconta: “Dopo una sconfitta non parlo neanche con la mia compagna”

L’attaccante dell’Inter Lautaro Martinez si è raccontato in un’intervista rilasciata a Sportmagazine: “Conte cerca di farti stare meglio, fisicamente e mentalmente. Ha giocato un ruolo molto importante per me quando è arrivato, mi ha fatto progredire e voglio ancora essere migliore. Voglio giocare, segnare e vincere. Agustina a volte mi dice che dovrei approfittare dei bei momenti e avere più pazienza quando le cose non vanno bene. Ma se perdo o sbaglio un gol, mi sento malissimo, anche se so che sono gli errori a farti andare avanti. Dopo una sconfitta non parlo con Agustina e prima non parlavo nemmeno con mio padre“.

La scorsa estate si era parlato di una possibilità di vedere Messi all’Inter

Sarebbe stato un sogno anche per me. Giocare con lui è fantastico: è il miglior giocatore del mondo. Sono felice di poter giocare con lui in nazionale. Noi giovani lo guardiamo e lo ascoltiamo“.

Di tanto in tanto si parla molto di Lautaro in chiave mercato, per il giocatore non è una situazione facile da affrontare: “È pesante. Se vado a mangiare da qualche parte sento la gente parlare di me. Lo stesso se vado in bagno. Devo essere molto forte nella mia testa 

L’Inter è tra le favorite per il titolo in questa stagione? 

Abbiamo un buon gruppo, anche se proveniamo da contesti molto diversi. All’inizio dovevamo adattarci, ma oggi siamo dove vogliamo essere. Se possiamo lavorare ancora di più e creare un gruppo più coeso, possiamo farlo. La lotta scudetto? La Juventus domina da anni il campionato. Adesso è più equilibrato. Il coronavirus e le cinque sostituzioni autorizzate hanno ridistribuito le carte e va bene così. Mi piace anche lo stile di gioco dell’Atalanta e mi piace vedere giocare la Roma“.

Leggi anche: Fiorentina, Prandelli: “Partita tosta, l’Inter è attrezzata per vincere lo Scudetto”

Fonte dichiarazioni: Fcinter1908.it

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads