Inter, Conte: “C’è un gap con Juventus e Napoli. Icardi? Per quanto mi riguarda…”

Inter, l'allenatore Antonio Conte
Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Antonio Conte, allenatore dell’Inter, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match d’esordio in campionato contro il Lecce a San Siro. Sull’inizio della stagione: “Avverto voglia ed emozione, la nuova sfida è impegnativa. Ho trovato ragazzi disponibili e per me è una cosa fondamentale. Sarà importante partire bene e voglio vedere le idee nella squadra. Vincere ma con identità. L’unico mezzo per conquistarsi la fiducia della gente è il lavoro”.

Sulla vittoria dello scudetto: “Sono obiettivo, c’è un gap con Juventus e Napoli. Volevo sentire che si può competere per il titolo, la rincorsa è iniziata. Non vogliamo porci limiti, solo il tempo ci dirà per cosa lotteremo. Lavorare bene non basta, dobbiamo farlo meglio degli altri”.

Sulla situazione di Icardi: “Ho grande rispetto per tutti. Da parte mia non ci sono problemi, continuiamo a lavorare bene e non sono presenti situazioni che possano disturbarci. Tutti conoscete la linea che ha intrapreso la società nei confronti di Mauro”.

Sul lavoro raggiunto fin qui: “Quando inizi a lavorare con una nuova squadra cerchi di portare un’idea di calcio. L’apertura dei ragazzi ci ha permesso di raggiungere un’identità. Serviranno altri step, ma posso ritenermi soddisfatto”.

 

 

COMMENTA L'ARTICOLO