Inter, Conte: “Bisognerebbe dare valore a ciò che stanno facendo oggi questi ragazzi. Turnover? Farò le migliori scelte possibili, siamo ben allenati”

Fonte foto: Profilo Twitter Inter

Il tecnico dell’Inter Antonio Conte è intervenuto in conferenza stampa per presentare il match di domani contro il Cagliari dalla sala stampa del Suning Training Center di Appiano Gentile. Queste le sue parole:

SARA’ UN MATCH DIVERSO QUELLO DI DOMANI CONTRO IL CAGLIARI RISPETTO AL SASSUOLO. COME LA SI DOVRA’ AFFRONTARE?

“Vedrete domani”.

TURNOVER? GIOCHERA’ SANCHEZ?

 “E’ una fase importante del campionato. Domani giocheremo per la terza volta in una settimana. Ovviamente farò le scelte migliori per provare a vincere. Siamo reduci da due gare combattute, ma stiamo bene e siamo ben allenati”.

SULLA GESTIONE DI NAINGGOLAN:

“L’ho ringraziato per il tempo che ho potuto allenarlo. Poi sono state fatte altre scelte. Ormai è il passato. L’anno scorso ci fece gol contro, dovremo prestargli particolare attenzione. Spesso l’ex di turno ci mette qualcosa in più in gara”.

COSA NE PENSA DELLE PAROLE DI SACCHI? IL SUO CALCIO NON PAGHEREBBE IN EUROPA:

“Noi guardiamo al presente e puntiamo a vincere in Italia, dove da nove anni trionfa sempre una sola. Del futuro ci sarà tempo per parlarne, adesso dobbiamo fare qualcosa di straordinario in Italia. Non pensiamo alla Champions League del prossimo anno, bisognerebbe dare maggior enfasi e valore a ciò che stanno facendo questi ragazzi”.

DOPO AVER VINTO CON JUVENTUS E CHELSEA, CHE VALORE AVREBBE TRIONFARE CON L’INTER?

“Ancora non abbiamo concluso nulla. Ma abbiamo saputo dare credibilità ad un club come l’Inter. Qualcuno forse ha dimenticato che la finale di Europa League dello scorso anno è stato il punto massimo del calcio italiano. A cose fatte poi parlerò, tutti ci auguriamo che arrivi lo scudetto ma non sarà facile, ci saranno diverse insidie. Penso solo al presente. Ora zitti e pedaliamo senza fare proclami”. 

SU COSA DEVE STARE ATTENTA L’INTER DOMANI?

“Non dobbiamo lasciare spazi agli avversari, qualche scivolone può dare energia a chi insegue. Io lo so, ho inseguito e sono stato inseguito. Se chi sta sopra non cede di mezzo centimetro, poi le inseguitrici mollano”.

SULL’ESPERIENZA ALL’INTER:

“Una scelta difficile venire qui, ma io mi metto sempre in gioco e per questo ho scelto questo club. Avevo molto da perdere, ma ho la testa dura e vado avanti ad abbattere muri”.

LEGGI ANCHE: Atalanta, Gasperini in conferenza: “Abbiamo preso il posto della Fiorentina. Papu? Sempre questi romanzi…”

LEGGI ANCHE: Juventus, senti Trezeguet: “Un giorno spero di tornare insieme a Del Piero. Dopo nove anni, sbagliare è umano”

Fonte Dichiarazioni: Tuttomercatoweb

 

 

 

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, risultati, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale, dai professionisti ai dilettanti.