Dopo la sua presenza al Festival di Sanremo, Amadeus ci ha tenuto ad elogiare Zlatan Ibrahimovic: “Averlo con noi sembrava una scelta folle”

Ibra è un supereroe. Averlo a Sanremo sembrava una follia, mi ha sorpreso“. Parole al miele di Amadeus nei confronti di Zlatan Ibrahimovic, nell’intervista esclusiva rilasciata per La Gazzetta dello Sport. Il conduttore televisivo ci ha tenuto e ringraziare lo svedese dopo la sua partecipazione al Festival di Sanremo.

Intuivo le capacità di Ibra, ma non me lo aspettavo così forte, ha sorpreso anche me. Averlo con noi era una scelta che sembrava una follia, ma lui ha colto subito la sfida, è stato intelligente, fantastico e soprattutto ha fatto squadra. Futuro nello spettacolo? Sì, ma non per dire. Ibra può fare l’attore vero, ha la faccia che buca il video, i tempi giusti, è stata una rivelazione per tutti“.

Sull’incidente in autostrada: Era già saltata Naomi Campbell, Simona Ventura è stata costretta a rinunciare. Mi sono detto ‘succedono tutte a me?’ Ma non avevo calcolato chi è Ibra: un supereroe. Ringrazio il motociclista che lo ha accompagnato, è stato fondamentale. Ringrazio anche il il Milan e i tifosi, in tanti erano a Sanremo“.

Sul monologo di Ibra?
Scritto da lui? Certo! Come puoi dettargli qualcosa?“, come riporta TMW.

LEGGI ANCHE: Carolina Morace lancia l’allarme: “La nostra società è omofoba e razzista”.

Articolo precedenteJuventus, rientri in difesa: i dubbi di Pirlo per il Porto
Articolo successivoRoma, Mancini sogna l’Europeo. Goal al Genoa e 4° posto per i giallorossi