Hellas, Sturaro si presenta: “Juric è stato importante per la mia scelta”

RICEVI LE ULTIME NEWS

Di seguito le prime parole da giocatore dell’Hellas Verona di Stefano Sturaro durante la conferenza stampa di presentazione: “Mi sento bene, sono pronto”

Juric è cambiato in meglio. Importante per la mia scelta“. Queste le dichiarazioni di Stefano Sturaro, nuovo giocatore dell’Hellas Verona, durante la sua conferenza stampa di presentazione. L’ex Genoa si è detto pronto ad iniziare questa nuova avventura e non vede l’ora di scendere in campo per aiutare i suoi compagni.

Su Juric: Il mister è cresciuto, come sono cresciuto io. Ha limato delle parti del suo carattere e del suo essere allenatore, io l’ho avuto nel suo primo anno. Credo sia cambiato in meglio. Nella mia scelta è stato molto importante: quando tornai al Genoa dalla Juve fu lui la causa, poi quando tornai purtroppo era andato via. Ma come allora è stato determinante“.

Sulla sua condizione: Mi sento bene, devo lavorare. Sono disponibile, poi è ovvio abbia bisogno di tempo per mettere benzina. Ma sono disponibile a tutti gli effetti“.

Sulla sua esperienza a Genova: Genova è una piazza molto particolare, con delle dinamiche che sono difficili da spiegare se non si vivono realmente. Non so dare una risposta. So solo che, da quando sono tornato, il Genoa ha sempre avuto ottimi giocatori. Mi hanno impressionato tutti a livello fisico e mentale: si vede che hanno una preparazione importante. Devo ancora capirli bene nello specifico, ma se il Verona ha fatto così bene negli ultimi anni è perché ci sono dei valori importanti“.

Sul Verona: Ho bisogno di ritrovare me stesso, delineare un futuro importante. Dopo una partenza sprint, ero arrivato a un punto della mia carriera in cui non capivo più quale fosse la cosa giusta per me. Ho sbagliato alcune cose e forse sono stato gestito nel modo sbagliato, viste le molte partite ravvicinate. Verona può essere un trampolino di lancio per la seconda parte della mia carriera. Sento che, se messo nelle condizioni giuste, posso dare una grande mano“.

Sugli stimoli per questa nuova avventura: Non sono qui per fare una vacanza. Mi ritengo un grande professionista, dal primo all’ultimo minuto darò sempre il cento percento, ogni giorno. Verona per me può essere un trampolino di lancio, poi il tempo dirà se tutti avremo avuto ragione. Penso possa essere la situazione ideale per me: per l’allenatore, per la società, per la squadra. Per tante cose“.

Ha concluso: Spero di far bene: se così fosse il Verona probabilmente ci farà un pensiero, e io ne sarei contento”, come riporta TMW.

LEGGI ANCHE: Benevento, la lista dei convocati per la sfida con il Bologna: c’è il neo acquisto Gaich.

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, risultati, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale, dai professionisti ai dilettanti.