“Apertura degli stadi al 100%? Me la aspetto in tempi rapidi, anche perché nel resto d’Europa l’apertura è totale. Intanto aspettiamo il 75%, che al momento non c’è, poi il 100% ma non facciamolo diventare fondamentale visto che anche con il 50% i tifosi in molti stadi comunque non ci vanno”.

Così il n.1 della Figc, Gabriele Gravina, al termine del Consiglio federale. Sulla possibile riapertura al 75% per l’Italia in Nations League, Gravina ha chiarito: “Non ci serve, tanto non la utilizzo se me lo dicono oggi. Non è che riapro e faccio il pienone. Non è tra le mie priorità assolute. Le società faranno ancora più fatica”.

Articolo precedenteVerso Atalanta-Milan, Giroud: Pioli vuole capire se i problemi alla schiena sono risolti
Articolo successivoVerso Sassuolo-Inter, Inzaghi: il tecnico domani alle 13.30 terrà la sua conferenza stampa