Giovanni Cobolli Gigli:”Sarri? Meglio Conte, ha più in mano la squadra… “

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Il derby d’Italia si accende, nonostante il Coronavirus

Finalmente ci siamo, anche se il condizionale è sempre d’obbligo. Domani sera sarà il momento della super sfida tra la Juventus e l’Inter rinviata domenica scorsa causa Coronavirus. L’ Allianz Stadium si prepara ad accogliere una gara più importante che mai in un’atmosfera insolita. Si giocherà a porte chiuse, ma c’è da scommettere che sarà una partita vera in campo, come prevedono in tanti alla vigilia.

Juventus, senti chi parla: l’ex presidente Cobolli Gigli dice la sua su Juve-Inter

Tra i tanti che hanno parlato in questa vigilia c’è anche l’ex presidente bianconero Giovanni Cobolli Gigli che ha rilasciato un’intervista a Passione Inter. L’ex numero uno della Juve dal 2006 al 2009, nel periodo buio post Calciopoli, ha detto la sua in particolare su Sarri Conte, facendo paragoni anche tra il grande ex juventino Beppe Marotta e il suo delfino Fabio Paratici.

Cobolli Gigli:”Meglio Conte di Sarri. Paratici? Non ha i numeri di Marotta..”

Ecco le parole dell’ex presidente juventino:«Conte può essere più decisivo. Ha in mano la squadra più di Sarri e dunque è più in grado di incidere. Sarri sta dimostrando di non essere in grado di gestire i giocatori che ha a disposizione.» Sulle scelte di Paratici Marotta:«Marotta ha delle capacità che Paratici non ha. È un dirigente maturo che ha molte esperienza. Alla Juve ha fatto benissimo e Paratici lo aiutava molto. Forse è stato prematuro portarlo ai livelli in cui amministrava Marotta [..] Anche se ovviamente sono giudizi che io do dall’esterno.»

FOTO: Footballitalia Twitter.

COMMENTA L'ARTICOLO