Giletti sulla Juve: “Ha un problema economico e Ronaldo non se lo può permettere economicamente”

Il giornalista e conduttore tv Massimo Giletti, ha parlato nel pomeriggio a TMW Radio in merito alla Juventus:

Che scenario vede intorno a Ronaldo?

“Un po’ particolare. Ho visto che si mette in discussione. Ma è normale in Italia che accada. Non si può discutere, è un fenomeno, ma ha fallito un po’ di partite decisive, ma non solo lui ma tutta la squadra. Il numero uno fa la differenza ma non gioca mai da solo. Credo che la Juve economicamente non se lo possa più permettere. Nel momento in cui lo stadio è vuoto e le entrate sono ridotte, è complicato tenerlo. Credo si debba trovare un’alta soluzione”.

Pensa che Ronaldo andrà via a fine stagione?

“Io credo che la Juve abbia un problema economico notevole nel gestirlo a queste condizioni. Il primo anno con lui è stato straordinario, poi però non si è arrivati dove si pensava, in semifinale o finale. Ma il fallimento non è di Ronaldo o solo il suo”.

L’addio di Marotta ha inciso?

“Abbiamo visto due allenatori vincenti costretti ad uscire. Con Allegri ci può stare, dopo 5 anni si può cambiare, anche se Agnelli non era di questa idea. Io ho sempre pensato che abbiamo regalato Marotta troppo presto, ma non sappiamo dentro la macchina Juventus cosa ha portato a questa decisione sofferta”.

Al posto di Ronaldo, a 36 anni, con la corte del Real, che farebbe?

“Col Porto si poteva uscire ma non in quel modo. In campionato ci sta il rinnovamento, ma i problemi della Juve sono due: manca il centravanti che può sostituire il titolare, manca Dybala, anche se è un giocatore difficile da collocare, e poi manca un cervello a centrocampo. Arthur? Non credo sia adatto. Io credo che in estate si debba investire per quel ruolo”.

La scelta di Pirlo per la panchina la condivide?

“La condivido nel momento in cui devi rivoluzionare e non puoi permetterti un grande allenatore come Guardiola. I soldi non ci sono, quindi l’idea di Pirlo per rinnovare con chi conosce l’ambiente ci sta. Gli errori ci possono stare, è normale. Il problema non è Pirlo ma la squadra nuova, il non aver avuto modo di fare una preparazione e il Covid”.

Fonte: TuttoMercatoWeb

Leggi anche: Juventus, Pasquale Bruno: “Squadra imbarazzante, hanno vinto nove scudetti nel quarto campionato d’Europa”

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, risultati, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale, dai professionisti ai dilettanti.