Gianni Di Marzio a TMW RADIO: “Lazio-Inzaghi? E’ ora di cambiare. Napoli, il sogno è Fonseca, ma occhio a Juric e Italiano”

Mister Gianni Di Marzio è intervenuto a TMW RADIO, durante Maracanà. Queste le sue parole sul possibile valzer di panchine per la prossima stagione.

SECONDO LEI SI FARA’ IL RINNOVO TRA LA LAZIO E SIMONE INZAGHI?

“Io credo che possa pensare ad altro il tecnico. Da tempo dico che per me è un predestinato. E’ serio, competente, comunica bene, la sua squadra fa un bel calcio. Sono convinto che abbia capito che è ora di cambiare, che c’è un movimento di panchine che possono coinvolgerlo, magari Juventus e Napoli. Sono convinto che voglia cambiare per migliorare, quindi vedo più Juventus. Napoli? Ha tentato Allegri, Spalletti, ma non solo. Il ritorno di Sarri è desiderato dai tifosi, ma non credo che avverrà. Allegri per me non andrà, anche se Adl ci spera. Il sogno è anche Fonseca, altrimenti dovrebbe puntare su giovani come Juric e Italiano”.

CHE NE PENSA DI FONSECA?

“Il rapporto con lo spogliatoio? So che ha avuto più di un dissidio, altrimenti è un tecnico che si abituato subito al calcio italiano. Ha dato una certa identità alla Roma, che sta comunque ottenendo risultati, anche se ha avuto difficoltà con le grandi. Io ci punterei però sul portoghese”.

ALLA ROMA PIU’ ALLEGRI O SARRI?

“La nuova proprietà vuole vincere e portare un nome importante. Io non avrei dubbi, con Allegri vinci, lo dice il suo curriculum. Non che con Sarri non si vinca, ma Allegri è più pronto. E’ scaltro, intelligente, non guarda in faccia a nessuno nello spogliatoio. Si fa rispettare insomma, in tutti i sensi. Se vuoi tentare di vincere e vedere un calcio bello, allora Sarri è l’ideale”.

LEGGI ANCHE: Napoli, Benitez si chiama fuori dalla panchina per motivi familiari 

LEGGI ANCHE: Torino, ripresa della preparazione al Filadelfia: il report del club 

Fonte Dichiarazioni: TMW RADIO – Maracanà

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads