Genoa, Ballardini: “Nel derby servirà cuore e testa. Con i tifosi sarebbe stato tutto diverso”

Si è già in clima derby a Genova. Domani ore 20.45 si daranno battaglia Sampdoria e Genoa in una partita spartiacque per entrambe le formazioni. Intanto, ha appena finito di parlare in conferenza stampa il tecnico rossoblu, Davide Ballardini:

Sulla partita: “Servirà cuore, testa, gambe e idee chiare. Metteremo in campo tanta corsa con tempi giusti e negli spazi giusti. Servirà anche la qualità e abbiamo ragazzi che ne hanno tanta”.

Il derby è una partita a sè? “Ci sono partite, poi c’è il derby. Tutte le sfide sono impegnative ma la stracittadina è la gara delle gare. Dico cose ovvie: ci tieni sempre a fare bene ma qualcosa in più nel derby vorresti sempre metterla”.

Cosa si aspetta dalla sua squadra? “Mi aspetto intanto una bella partita, abbiamo dimostrato sia noi che loro di poter fare belle prestazioni. Ci sarà intensità e sarà molto combattuta. Entrambe le squadre vorranno vincere, sarà una gara entusiasmante”.

Tutte le squadre fanno punti: “Noi abbiamo una posizione in classifica, loro ne hanno un’altra, questo deve essere chiaro. Siamo concentrati sulla nostra”.

Cosa pensa di Ranieri: “Credo che abbia talmente tanta esperienza e buon senso, oltre alla bravura, che la sua carriera parla da sola. Noi abbiamo portato idee, allenamenti e scelte con un rapporto sincero con i giocatori. La tranquillità è un lusso da conquistare ogni giorno. Noi siamo arrivati e abbiamo portato la tranquillità, ce la siamo guadagnata”.

Sarà il suo primo derby con il Ferraris vuoto: “Penserò alle persone che ci vogliono bene e che non potranno esserci, condividendo con noi momenti belli e difficili. Mi dispiace, abbiamo tanti tifosi e sentiamo la responsabilità. Averli vicino a noi sarebbe stato diverso”.

Fonte: TMW

LEGGI ANCHE: SERIE A, LAZIO-TORINO NON SI GIOCA. CONVOCATO D’URGENZA IL CONSIGLIO DI LEGA

 

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads