Genoa, Ballardini: “Bisogna guardare sempre la classifica. Parma? Squadra con una guida tecnica consolidata”

Fonte foto: Profilo Twitter Genoa

Intervenuto sui canali ufficiali del club, l’allenatore del Genoa ha parlato alla vigilia della sfida decisiva in chiave salvezza con il Parma.

L’allenatore del Genoa Davide Ballardini, intervenuto su Genoa Channel, ha parlato in vista della sfida decisiva in ottica salvezza contro il Parma. Queste le sue dichiarazioni.

Il momento del Parma? “Bisogna precisare una cosa: l’allenatore del Parma sono cinque anni che è lì. Solo in questa stagione non c’è stato per un breve periodo e quindi cinque stagioni consecutive non sono da paragonare ai tre mesi, cinque mesi, al massimo sei mesi, del nostro lavoro qui al Genoa. Non sono proprio paragonabili perché quando qua sta qui, anche per diverse stagioni, per pochi mesi è tutto un altro tipo di lavoro”.

Cos’ha detto ai ragazzi in vista della sfida di domani? “Intanto che andiamo ad incontrare una squadra che ha una guida tecnica consolidata. Si conoscono molto bene, stanno facendo molto bene e hanno fatto dei risultati importanti. In alcune partite non sono neanche stati così fortunati e meritavano qualcosa in più. Incontreremo una squadra che si conosce da tanti hanno e che ha un allenatore che è tanti anni che è lì. Tutti questi sono motivi che ti spingono a stare molto attento e a fare del tuo meglio”.

Bisogna guardare la classifica? “Certo. La classifica bisogna guardarla sempre. Il Genoa, per conto mio, non ha mai mancato la prestazione. E’ importante questo: che il Genoa abbia sempre fatto la partita. Poi, certo, a volte ha sofferto di più e altre volte ha sofferto meno. Quello che è importante è la prestazione e l’atteggiamento e in questo il Genoa non è mai mancato”.

Gol dalla mediana e imprevedibilità sulla fasce i punti di forza del Parma? “Sono bravi in questo. Hanno giocatori molto rapidi che attaccano bene gli spazi. Hanno dei giocatori in mezzo al campo che sono bravissimi nell’inserimento come Kurtic e Kucka. Hanno tante soluzioni di gioco in attacco. Bisognerà essere bravissimi”.

La possibilità di raggiungere la doppia cifra con la quarta squadra diversa uno stimolo in più per Destro? “Destro da quando noi siamo arrivati non ha mancato un giorno di far vedere quanto sia stimolato e quanta voglia abbia di far bene. Per me è importante che lui continui così”.

Fonte dichiarazioni: Tuttomercatoweb.

Potrebbe interessarti anche: la Virtus Francavilla ha scelto il suo nuovo allenatore.

SEGUICI SU

COMMENTA L'ARTICOLO