Federico Buffa “Ecco quando è iniziato il declino del Milan”

Fonte foto: %author%

Federico Buffa, noto e stimato giornalista di Sky Sport, è intervenuto ai microfoni di Le Fonti TV, esprimendo il proprio parare sulla situazione sportiva e societaria del Milan. Secondo il famoso narratore di Sky, il declino dei rossoneri è iniziato in un preciso momento, quantomeno da un punto di vista tecnico. “Il Milan ha deciso di perdere nel momento in cui ha ceduto Thiago Silva. E’ stato venduto in una maniera incerimoniosa, dolentissima. Quando rinunci ad un giocatore così forte, così giovane e così leader viene naturale rinunciare anche a vincere. Da quel momento, gli effetti, sia del karma che sportivi, si sono abbattuti sulla squadra. Non si è più qualificata per la Champions League. Poteva sembrare una cessione interessante sotto il profilo economico (39 milioni di euro dal PSG) ma è stato il più grande boomerang della storia recente del Milan. Forse uno degli errori maggiori di tutta la storia rossonera”.

Successivamente, Federico Buffa ha anche espresso un rapido parere sul centrale dell’Inter, Diego Godin: “Il Caudillo, in Uruguay, è il proprietario emozionale di una squadra. Se indossi la maglia numero 5 della Nazionale, quelle doti devono essere tue. Ricordiamo come in passato lo fecero Nasazzi e Varela. Da lì in avanti, tutti i giocatori venuti dopo hanno seguito questa linea. E Godin è quello che la rappresenta meglio”

Credits: foto Sky Sport official Twitter account