Ernesto Pellegrini: “Questa Inter mi ricorda quella del Trap”

Sorry! You are blocked from seeing ads

Ernesto Pellegrini, ex presidente dell’Inter, ha parlato a TMW Radio in merito al momento dei nerazzurri:

La vittoria con l’Atalanta cosa ha detto? Chi teme per lo Scudetto?

“E’ stata una bellissima partita, molto combattuta, con un predominio territoriale leggero dell’Atalanta, soprattutto nel secondo tempo, però l’Inter ha dimostrato una solidità difensiva non comune. Ora 6 punti di vantaggio sulla seconda non sono pochi. Sono fiducioso per lo Scudetto”.

Nella sua Inter chi metterebbe di quella attuale?

“Mi dispiace per Aldo Serena, che è stato grandissimo, Lukaku è simile ma forse avrei preso il belga. Entrambi sono immarcabili, li avrei visti bene anche insieme”.

Ricorda l’Inter del Trap?

“Giocava un ottimo calcio, così come Conte, con due difese di ferro e un buon centrocampo. Barella anche ci sarebbe stato benissimo. Sono due squadre che si assomigliano. La mia non fu fortunata. Poteva e doveva vincere di più”.

Triste che una città come Milano non riesca a sostenere una squadra come l’Inter?

“E’ vero. Spero che torni alla presidenza un italiano, nel futuro. Sarebbe anche più amata, ma comunque ancora tante grazie alla proprietà cinese”.

Fonte: TuttoMercatoWeb

LEGGI ANCHE: LLORENTE: “MI SONO SENTITO A CASA SIN DA SUBITO. GATTUSO O GOTTI? MODI DIVERSI DI VEDERE CALCIO”

SEGUICI SU

COMMENTA L'ARTICOLO
Sorry! You are blocked from seeing ads