Notice: Undefined offset: 0 in /home/mondoca1/public_html/wp-content/plugins/seo-by-rank-math/includes/modules/schema/snippets/class-primaryimage.php on line 38

Notice: Undefined offset: 0 in /home/mondoca1/public_html/wp-content/plugins/seo-by-rank-math/includes/modules/schema/snippets/class-primaryimage.php on line 39

Notice: Undefined offset: 1 in /home/mondoca1/public_html/wp-content/plugins/seo-by-rank-math/includes/modules/schema/snippets/class-primaryimage.php on line 40

Notice: Undefined offset: 2 in /home/mondoca1/public_html/wp-content/plugins/seo-by-rank-math/includes/modules/schema/snippets/class-primaryimage.php on line 41

Eriksen: “Scudetto? Possiamo solo sognarlo finchè non lo vinciamo”

Sorry! You are blocked from seeing ads

SEGUICI SU

Il centrocampista dell’Inter, Christian Eriksen, ha parlato ai microfoni di DAZN alla vigilia della gara contro il Sassuolo, partita che poi è stata rinviata. Queste le sue parole:

Con l’italiano va bene. Non troppo, ma bene. Scudetto? E’ stata una delle prime parole che ho imparato, ma possiamo solo sognarlo finché non lo avremo vinto”. 

La palla in tribuna contro l’Atalanta? Questa cosa ce l’avevo in testa, sei negli ultimi minuti di partita, stai vincendo e devi lottare. Al Tottenham, nei quarti di Champions contro il Manchester City, non ho rinviato e loro hanno segnato. Il Var ha rimesso le cose a posto ma da allora ho gli incubi per questo e quindi ci ho pensato. Me lo ricordo bene. Spazzare? Io non imparo quelle parole, non è il mio stile. Non ho bisogno di impararle. Che parole imparerò? Gioca.

Gol nel derby? La percezione è che lì le cose fossero cambiate tante cose. Dall’esterno sembrava una specie di risveglio, ma non per me. Sembrava quasi: ‘Guardate, sa ancora tirare le punizioni, non è sparito’. Ho capito subito che la palla stava andando nella direzione giusta. Per me è sempre la stessa routine: faccio cinque passi indietro, poi lentamente guardo il pallone. Si tratta di sapere dove colpire il pallone e la prima cosa è mandarlo sopra la barriera. La punizione nel derby dello scorso anno? Certo, me la ricordo bene. Ma era più lontana dalla porta. Sarebbe stato ancora più bello segnare quella“.

FONTE: www.calciomercato.com

 

LEGGI ANCHE: Kessie su Instagram: “Guardiamo avanti e finiamo al meglio la stagione”

COMMENTA L'ARTICOLO
Sorry! You are blocked from seeing ads