Di Livio: “Juve-Napoli una partita a rischio per Pirlo. Credo ci sia un pre-accordo con Allegri”

Fonte foto: Profilo Twitter Napoli
Sorry! You are blocked from seeing ads

L’ex calciatore della Juventus, Angelo Di Livio, ha parlato dei bianconeri nel pomeriggio di TMW Radio:

Juve-Napoli potrebbe portare ad un cambio di panchina in caso di ko?

“La realtà dice che è una partita a rischio per la Juventus, e anche per lo stesso Pirlo. Se dovesse arrivare una sconfitta sarebbe una catastrofe incredibile. Potrebbe anche saltare la panchina”. 

Chi al suo posto?

“Credo ci sia già un pre-accordo con Allegri, a sensazione. La Juve non si può permettere di arrivare quinta, per tanti motivi. Una finale di Coppa Italia è troppo poco. Chi ha voluto Pirlo in panchina deve ricredersi. Juve vuol dire vincere o provarci fino alla fine. La Juve quest’anno non c’è riuscita”.

Al di là di Juve-Napoli, serve una scossa:

“Io aspetto la partita di mercoledì e poi potremmo dare un giudizio più preciso. Con un ko succederà qualcosa. Ho la sensazione che la Juventus possa vincere nettamente contro il Napoli, per tanti motivi mi aspetto che tirino fuori tanta cattiveria. Tutti ora se la prendono con Pirlo ma tutti al suo posto avremmo detto sì alla panchina della Juve. Questa era una Ferrari diesel, una squadra incompleta che non ha mai avuto Dybala. Le colpe vanno divise tra tutti”.

Dybala è da tenere?

“Quando sta bene è un valore aggiunto. E la Juve deve costruirgli intorno la squadra”.

Perchè questa tensione in casa Roma?

“Quando succedono certe cose, i confronti ci sono. Il confronto non deve essere polemica ma anche un momento di positività e ritrovare quelle cose che permettevano di andare bene. E’ un momento delicato, sta perdendo dei giocatori importanti. Fonseca non può rimanere, o il prossimo anno rischia di rivivere nuove polemiche ogni settimana”.

Fonte: TuttoMercatoWeb

Leggi anche: Inter, attenta: Bastoni piace molto a Guardiola

SEGUICI SU

COMMENTA L'ARTICOLO
Sorry! You are blocked from seeing ads