Nella giornata di ieri la Lega Calcio ha inviato una lettera dai toni molto duri nei confronti di Dazn per richiamare la app a offrire un servizio di qualità come previsto dal bando e nell’interesse dei consumatori.

“Garantire la qualità ai telespettatori come previsto dal bando”, queste le prime parole riportate dal testo.

Sponsor arrabbiati. “I presidenti sono preoccupati ogni giorno di più, anche perché gli sponsor hanno iniziato a lamentarsi per la ridotta visibilità dovuta ai black out di trasmissione”.
Incontro coi vertici app. Luigi De Siervo, ad della Serie A, ha incontrato i vertici dell’app ribadendo ai manager la necessità di un completo rispetto della qualità della trasmissione.
Assemblea. Dal Pino convocherà una nuova assemblea entro una decina di giorni per coinvolgere le società nel dibattito. Al momento i presidenti, pur spazientiti, non minacciano né contemplano piani B.
Articolo precedenteSvolta per i tifosi: in zona bianca stadi al75%. La raccomandazione però…
Articolo successivoSampdoria, Ferrero a La7: “A nome dei 38 milioni di tifosi chiedo a Draghi la riapertura del 100% degli stadi”