Paolo Bargiggia ha analizzato sul proprio sito ufficiale la recente situazione diritti tv:

“A febbraio, in piena trattativa Lega – Sky/Dazn, l’Assemblea di Lega aveva istituito una Commissione di Negoziazione per i diritti tv. Questa era formata dall’amministratore delegato De Siervo, da Lotito, da De Laurentiis e da Ferrero.

Il patron della Sampdoria era l’unico oppositore di Dazn, perché il presidente blucerchiato era a favore della continuità con Sky.

E’ chiaro dunque come i principali responsabili di quello che sarebbe poi diventato lo Scandalo Dazn, fossero proprio De Siervo, Lotito e De Laurentiis”.

Articolo precedenteUfficiale, Italia-Argentina: la Conmebol ha dato il via libera alla disputa della Super Coppa
Articolo successivoSassuolo, Squinzi: “Futuro sempre più neroverde. Mi sono innamorata del progetto Sassuolo”