Damascelli: “Il giovane Trap lavorava a quattr’occhi con Boniperti, a Pirlo manca una figura così”

Fonte foto: Profilo Twitter Juventus

SEGUICI SU

Tony Damascelli, giornalista da sempre molto vicino al mondo Juve, ha commentato il match contro l’Inter ai microfoni di Radio Sportiva:

L’Inter si è dimostrata nettamente più forte, anche grazie agli errori grossolani commessi da Pirlo. Non si possono lasciare Kulusevski e McKennie in panchina, un allenatore dovrebbe essere bravo a valorizzare il suo patrimonio tecnico. Non sono un tipo da “ghigliottina”, però qualcuno (Agnelli ndr) deve capire che la scelta di prendere Pirlo senza un supporto da parte di qualche figura importante, è pesante e rischiosa. Trapattoni quando iniziò era giovanissimo, ma al suo fianco aveva costantemente Boniperti: lavoravano a quattr’occhi. Ad Andrea mancano altri due occhi come quelli“.

COMMENTA L'ARTICOLO