L’ex portiere di Sampdoria e Bologna, Angelo Da Costa, appende i guanti al chiodo.

“E’ stato un viaggio fantastico”, l’annuncio sul suo profilo Instagram:

“Da piccolo come tutti bambini brasiliani avevo un sogno….quello di essere un calciatore. La vita e Dio però, mi hanno regalato di più di quello che avrei potuto sognare o immaginare.

Ho avuto la fortuna di giocare tra i più importanti campionati del mondo come Libertadores, l’Europa League e la Serie A, in 20 anni di carriera ho raggiunto traguardi incredibili conquistando la Copa del Brasile e le promozioni con Sampdoria e Bologna. Dentro e fuori del campo ho sempre provato a dare il massimo, comportandomi bene e portando rispetto a tutti, con umiltà e educazione che è alla base dei miei principi.

Quello che vorrei lasciare come ricordo da professionista è di essere stato un bravo compagno ed una buona persona. Grazie a tutti i tifosi del Bologna, Sampdoria, Ancona e Santo André siete stati sempre fantastici, rispettando tutti i momenti felici ed momenti no. Grazie al calcio ho conosciuto persone meravigliose non vorrei fare i nomi, siete in tanti, vi porterò sempre nel cuore… Grazie di cuore a Oscar e Simone Damiani che hanno sempre creduto in me, siete una parte della mia famiglia italiana.

Un ringraziamento speciale alla mia famiglia in Brasile che mi ha sempre sostenuto, e alla mia sposa e miei due piccoli, siete la mia vita.

Ora mi preparo per il mio futuro, sono pronto per affrontare i miei nuovi sogni e desideri, un nuovo progetto e una nuova vita sta iniziando 💪🏻🙏🏼💙

GRAZIE DI TUTTO CALCIO, È STATO UN VIAGGIO FANTASTICO”.

 

Articolo precedenteSampdoria, Giudice Sportivo: Bereszynski e Thorsby entrano in diffida
Articolo successivoBologna, Hickey fa sognare la piazza. ll terzino su Instagram: “3 punti, bravi ragazzi”