Crosetti sulla Juventus: “La partita di ieri un passaggio di consegne. Squadra smarrita e senza più le sue qualità”

Nel suo editoriale per Repubblica, il giornalista Maurizio Crosetti ha parlato della pesante sconfitta della Juventus a San Siro contro l’Inter, delineando un orizzonte non troppo felice per i bianconeri.

Il giornalista Maurizio Crosetti, nel suo editoriale per Repubblica, ha parlato della brutta sconfitta della Juventus nel derby d’Italia contro l’Inter, tracciando un bilancio altamente negativo per la squadra di Pirlo. Queste le sue parole.

Mai, negli ultimi nove anni scudettati, la Juve era stata meno Juve di così. Altre volte si erano visti i segni di una possibile frattura sotterranea, con Allegri in quel famoso inizio di stagione pessimo, nell’autunno del 2015, con Sarri in un paio di passaggi a vuoto più recenti, ma sempre la Juventus si era poi ritrovata. Ora sembra smarrita dentro, mancante di quelle qualità che avevano marcato la differenza tra lei e gli altri: cioè la capacità di stare in campo, di leggere “prima” le partite, di non sbagliarle mentalmente. Contro l’Inter la squadra di Pirlo ha mostrato la sua versione peggiore. Le assenze non bastano a spiegare un rendimento e una qualità individuale e generale mai cosa minima. Di fronte al “bianconero” Conte si è forse assistito a un possibile passaggio di consegne”.

Fonte dichiarazioni: Tuttojuve.com.

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads