CR7 a France Football: “Se dipendesse da me, giocherei solo la Champions e in Nazionale”

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Nell’ intervista rilasciata a France football, Cristiano Ronaldo parla di come affronta le partite e di come sia fondamentale per lui la motivazione e la pressione di certi match. Lui stesso dichiara: ” se dipendesse da me giocherei solo la Champions e in Nazionale“. Solo i match importanti. Mi motiva di più quando c’è pressione, quando devo giocare in un ambiente difficile e c’è qualcosa in palio”.

“All’età di 19-20 anni ho capito che il calcio era fatto di numeri, record, obiettivi e titoli.

Per rimanere tra i migliori devo essere intelligente, il mio obiettivo è rimanere giovane anche invecchiando e quando terminerò la mia carriera mi disconnetterò da tutto.

700 gol sono un numero impressionante, sono orgoglioso, pochi hanno raggiunto quella cifra.

Il mio gol preferito? Se mi chiedete di scegliere, direi quello segnato contro la Juventus.

Per segnare tante reti serve talento in primis, poi il lavoro, perché il talento senza lavoro è inutile e nulla cade dal cielo.

Ditemi un giocatore della mia stessa età che gioca in una squadra del livello della Juve“.

Fonte foto: Instagram Juventus

COMMENTA L'ARTICOLO