Correa è indiavolato, Lazzari continua ancora a correre: le pagelle della Lazio

Fonte foto: Sito ufficiale Lazio

Successo per 3 a 0 all’Olimpico. Correa si riconferma trascinatore contro il Milan, male la difesa rossonera e attacco flop.

Il posticipo del lunedì sera ci ha regalato un grande spettacolo e un risultato inaspettato: 3 a 0, Milan affondato e corsa Champions tutt’altro che definita. Se da un lato la Lazio può ancora sognare l’accesso all’Europa che conta, la formazione di Pioli dovrà invertire la rotta quanto meno per non perdere tutto ciò di buono fatto in stagione. Ecco la pagella dei capitolini:

Reina 6.5 – Non imprescindibile, tuttavia riscatta la terribile prestazione contro il Napoli, mostrandosi più affidabile.

Marusic 6 – In ritardo in qualche occasione, non lucido come aveva mostrato di essere nelle scorse giornate. Il nuovo ruolo e la qualità degli avversari non hanno di certo aiutato.

Acerbi 6,5 – Punto di riferimento per il reparto arretrato, spende un fallo, ricevendo un cartellino pesante, poiché già diffidato. Riesce a domare il 9 del Milan senza grandi preoccupazioni.

Radu 6 – Più difensivo rispetto alle altre partite, si mostra affidabile e di grande esperienza, impedendo a Saelemakers di agire liberamente.

Lazzari 7 – Gol annullato e folate offensive mozzafiato. L’esterno di Inzaghi non si fa intimorire da Theo Hernandez e sfodera una prestazione di altissimo livello, proprio come ci aveva abituato la scorsa stagione.

Milinkovic 6.5 – Non stupiscono più le giocate del centrocampista serbo: sopraffino nei tocchi (spesso anche troppo), riesce a dare qualità al gioco e al contempo solidità difensiva. Indispensabile.

Leiva 6.5 – Dopo una serie di prestazioni negative, il brasiliano sale in cattedra e mostra ai rossoneri il motivo per cui la Lazio lo ha acquistato. Muscoli, diga e cervello a centrocampo: Inzaghi ne avrà di bisogno nel finale di stagione. (Cataldi s.v.).

Luis Alberto 6.5 – Assist per Immobile che colpisce il palo, tanta qualità ma poca concretezza. Il mago si accende quando non se lo si aspetta: anche oggi il suo contributo alla causa è stato decisivo. (88′ Akpa Akpro s.v.).

Lulic 6 – Il capitano è tornato e ha mostrato a Inzaghi di poter far affidamento sul suo cuore e sul suo fiato. Gara attenta e di sacrificio. (67′ Fares 5.5 – Non un grande ingresso per l’algerino, in difficoltà di fronte a Dalot).

Correa 8 – Doppietta e pallone a casa. Decide di far uscire dal cilindro una prestazione superlativa, colpendo due volte una delle sue vittime preferite. Ci ha voluto dire cosa è in grado di fare, ma questo Inzaghi lo sa e la sua scelta tattica lo ha ripagato. Ubriaca la difesa rossonera e passa, dando prova della sua qualità nel dribbling. (76′ Pereira s.v.)

Immobile 6,5 – Grande partita per Ciruzz che manda Correa in porta in avvio di partita e chiude il match, dopo qualche tentativo fallito e un palo. Il tecnico piacentino non può fare a meno di lui e il motivo è ben noto a tutti.(88′ Muriqi s.v.)

All. Inzaghi 7.5 – Inzaghi è tornato e si vede. La sua Lazio si rialza dopo la debacle Napoli e torna a sognare. Chissà se Lotito sarà più convinto per il rinnovo.

Leggi anche:Lazio-Milan, formazioni ufficiali: Inzaghi sceglie Lulic, Mandzukic dal 1′

Leggi anche: Stallo per il rinnovo di Inzaghi: Lotito va a Formello

Fonte: Lazionews24

 

 

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Tutte le notizie su Champions League . Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale. Potrai trovare notizie dalla Serie A ai dilettanti.

Sorry! You are blocked from seeing ads