Chiellini: “Ho bisogno di trovare un rivale, Ibra quello con cui mi sono divertito di più”

Fonte foto: Profilo Twitter Chiellini

SEGUICI SU

Giorgio Chiellini, in una bella intervista al mensile francese “So Foot”, racconta cosa significa per lui essere un difensore. Il centrale bianconero, reduce da anni travagliati e infortuni continui, è rientrato alla grande in quest’ultimo mese confermando la sua importanza, ancora oggi, nel sistema Juve. Di seguito un estratto delle sue parole:

Ho bisogno di una rivalità sportiva stimolante per esprimermi al meglio. I duelli sono il mio pane quotidiano, ogni qualvolta ne vinco uno ricevo una carica di adrenalina incredibile. Per dirne una, mi ha dato più soddisfazione il salvataggio su Kane negli ottavi di finale contro il Tottenham che il gol contro il Barça in occasione del 3-0 ai quarti (2016-2017). Tra tutti i rivali incontrati, il migliore è sicuramente Zlatan Ibrahimovic. Ci ho giocato prima insieme e poi siamo diventati avversari: quando passò all’Inter divenne davvero il nemico numero uno, poi quando si trasferì al Milan tornò ad essere semplicemente un avversario. Con lui mi sono sempre divertito anche perché lo stimo molto, ci rispettiamo e non ho mai avuto timore ad affrontarlo, anzi“.

COMMENTA L'ARTICOLO