Cassano sulla BoboTv: “Eriksen un vero campione ma con Conte non giocherebbe neanche Modric”

Cassano sul caso Eriksen-Conte
Fonte foto: Profilo Twitter Christian Eriksen

SEGUICI SU

Di seguito le parole di Antonio Cassano durante la diretta con Vieri e compagni sulla BoboTV: “Una follia da parte di Conte quella di non far giocare Eriksen”

Eriksen un campione ma con lui manco Modric giocherebbe”. Queste le parole di Antonio Cassano, durante il solito appuntamento con Adani, Ventola e Vieri sulla BoboTv. L’ex attaccante di Roma e Milan non le manda a dire ad Antonio Conte, (tecnico dell’Inter) sopratutto per quanto riguarda le gestione di Eriksen.

Su Eriksen: “È un grandissimo campione, sia che lo metti davanti alla difesa che mezzala. Non ho scoperto certo io l’acqua calda: è un campione, aveva solo bisogno di fiducia. Non ha imparato ora a giocare a calcio adesso, Conte forse si sta ricredendo e spero possa dargli più continuità. Eriksen è un ragazzo timido, professionale, non parla mai”.

Sulle parole di Marotta: “Marotta ha detto che non era funzionale? Io l’ho avuto alla Samp. Quando si parla di gestione e di Conte ok, ma quando si parla di giocatori a volte Marotta neanche li conosceva. O ha deciso da solo di dire che era fuori dal progetto, o gliel’ha detto l’allenatore“.

Ha poi concluso: “Nell’idea di Conte, Eriksen non difende, non dà equilibrio né intensità. In quella squadra gli preferisce Brozovic, è lui che gioca nelle partite importanti. Eriksen è un Modric meno forte. Modric non difende, all’Inter con Conte non giocherebbe“, come riporta ITASportPress.

LEGGI ANCHE: Barcellona, Koeman: “Sarebbe stato meglio vendere Suarez alla Juventus”.

COMMENTA L'ARTICOLO