Caso Suarez, Cherubini: “Suarez apprezzò la professionalità dell’Università. Paratici si occupò delle trattative”

Le parole del ds bianconero Federico Cherubini, ascoltato dai pm per il caso Suarez

Il Corriere dell’Umbria ha riportato delle novità sulla vicenda Luis Suarez. Sono stati già svelati i dettagli dell’esame farsa dell’uruguayo, presso l’Università di Perugia. Oggi sono state divulgate anche le parole di Federico Cherubini, ds della Juventus, ai pm di Perugia:

“I contatti con l’avvocato Chiappero li ha tenuti Paratici, che è il dirigente apicale. Uno o due giorni dopo l’esame Paratici ricevette un messaggio da parte dell’avvocato di Suarez o da Suarez stesso, con il quale si voleva ringraziare l’ateneo per la disponibilità dimostrata nel corso dell’esame. Non avendo io alcun contatto con l’Università per Stranieri e volendo trasferire questo ringraziamento, ho chiamato Oliviero (rettore dell’Università Statale di Perugia, ndr) e gli ho passato al telefono Paratici, il quale gli ha brevemente riferito il messaggio di ringraziamento di Suarez.

Il giorno dopo Oliviero chiama Simone Olivieri, ex dg dell’Università: “Ti ho chiamato per questo. Riceverete una lettera sia dalla Juve che da Suarez, perché ieri sera ha mandato un messaggio alla Juve, dicendo che la professionalità che lui ha trovato nella nostra università, in tanti anni di Barcellona e di Liverpool, ha detto non gli era mai successo. Comunque vi manderà una lettera”.

Fonte dichiarazioni: Calciomercato.com

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads