Caos Liberia: forti contestazioni a l’ex Milan George Weah

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

L’ex Pallone d’Oro e stella del Milan degli anni ’90 George Weah e al centro delle grandissime contestazioni verso il governo della Liberia. Insediato nel 2018 come Presidente del Paese, durante la propria campagna elettorale aveva fatto della lotta alla miseria e alla corruzione il suo punto forte.

La Liberia si trova in una situazione economica disastrosa e il popolo è sceso in piazza contestando fortemente l’ex Milan con pomodori e uova marce lanciate verso il palazzo presidenziale.

Proprio il Governo di Weah è accusato di corruzione, con la denuncia da parte di Henry Costa leader dell’opposizione.

“Vogliamo la verità” riguardo ai 25 milioni spariti nel nulla, denaro ritirato dalla riserva federale liberiana di New York.

 

COMMENTA L'ARTICOLO