Calori: “In Italia troppe pressioni. A molti non piaceva come giocava Allegri…”

Sorry! You are blocked from seeing ads

SEGUICI SU

Alessandro Calori, intervenuto a TMW Radio ha affrontato il tema dell’impossibilità di creare cicli per i club italiani. Ecco alcune dichiarazioni dell’ex difensore del Brescia: “Ci sono delle pressioni in Italia che fanno solo del male. Non viene data la possibilità di creare cicli che durino diversi anni per poter vincere. Dobbiamo cambiare il nostro modo di pensare, è stato messo in discussione Massimiliano Allegri perché non piaceva il suo modo di giocare, di cosa vogliamo parlare…”

LEGGI ANCHE: Sconcerti: “Locatelli quando ha esordito nel Milan non era pronto. In Italia si diventa giocatori molto tardi” 

Clicca QUI per vedere Massimiliano Allegri a Che tempo che fa.

COMMENTA L'ARTICOLO
Sorry! You are blocked from seeing ads