Calcioscommesse, Izzo: “Simulavo infortuni per evitare di essere coinvolto”

Calcioscommesse
Fonte foto: PROFILO TWITTER ARMANDO IZZO

SEGUICI SU

Il Calcioscommesse torna ad essere protagonista. Nella giornata di ieri, l’attuale difensore centrale del Torino, Armando Izzo, ha risposto alle domande del sostituto procuratore antimafia Maurizio De Marco, nel Palazzo di Giustizia di Napoli.

Questo quanto dichiarato dal difensore granata in merito alla partita del 2017 tra Modena e Avellino in Serie B: “Ho simulato un infortunio per non essere coinvolto in una combine”. Il calciatore, come riportato da Il Mattino, ha ammesso di aver incontrato alcuni membri della camorra di Secondigliano ed aver abbandonato il luogo dell’incontro, organizzato da Luca Pini, subito dopo aver saputo il motivo della sua presenza.

Leggi anche: Napoli: Osimhen mette la Juve nel mirino

COMMENTA L'ARTICOLO