Cagliari-Sassuolo 1-1. Record storico nella Serie A per i neroverdi

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Cagliari-Sassuolo 1-1

Suicidio Sassuolo, cuore e grinta Cagliari. Si può riassumere così il match della Sardegna Arena. Un match di per se cominciato e concluso con il dominio neroverde ma che, seppur in superiorità numerica per tutto il secondo tempo, non è riuscito a chiudere la partita. A discapito di un Cagliari molto brutto e remissivo per tutta la partita ma che grazie al pareggio del superlativo Joao Pedro ha preso coraggio e con grinta ha resistito portandosi a casa 1 punto che cambia poco in termini di classifica. Sassuolo molto sprecone visto l’andamento della gara: primo tempo che si è giocato solo in una metà campo grazie al calcio favoloso di De Zerbi che ringrazia ancora una volta Ciccio Caputo andato in rete per la 18° volta in questo campionato. Secondo incominciato con l’espulsione di Carboni ( che deve ancora fare molta esperienza)  e che poteva indirizzare il match, ma il poco cinismo, complice anche la stanchezza, degli emiliani ha concesso l’unico contropiede Sardo finalizzato in rete da Joao Pedro su assist di Rog. Cagliari salvato solo dal risultato, Sassuolo che lascia 2 punti d’oro in ottica europa. Imparare da queste partite!

Record storico in A per i neroverdi

Contro il Cagliari il Sassuolo ha fatto registrare un nuovo record sul possesso palla. Lo riporta OptaPaolo, e la squadra di De Zerbi ha registrato il 77,3% di possesso segnando il record nella storia del club neroverde  in una singola partita di Serie A

Foto: Twitter Cagliari

LEGGI ANCHE: Verona-Atalanta 1-1

COMMENTA L'ARTICOLO