Cagliari-Milan 0-2. Di Francesco: “Manca un rigore, Ibra più furbo. Oggi ci mancano risultati e punti”

Fonte foto: Twitter ufficiale Cagliari

SEGUICI SU

Eusebio Di Francesco ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta subita contro il Milan.

Il tecnico del Cagliari Eusebio Di Francesco ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta subita in casa contro il Milan. Queste le sue parole.

“Peccato per il gol preso, il secondo, siamo scappati in ritardo. In quel modo Ibrahimovic si è trovato solo. Peccato per il rigore non ricevuto, ma in certi momenti non è semplice. Ibra è più furbo ed esperto, ha comunque qualità. Ci sono stati anche dei momenti di difficoltà loro. Siamo stati poco bravi nell’ultimo passaggio e nel chiudere l’azione. Quello che oggi manca sono i risultati e i punti, che pesano”.

Problema psicologico? “Questo comunque non esula dalle responsabilità dell’allenatore, bisogna anche curare la testa. Ci sono varie componenti, il fattore psicologico diventa predominante. Il Milan ha grande certezza e compattezza, sanno soffrire. Noi dobbiamo migliorare sotto questo punto di vista. La condizione fisica non è ottimale, Duncan si vedeva che era un giocatore arrugginito. Radja sta acquisendo condizione migliore, ma la lucidità è un’altra cosa”.

Si aspetta un altro centrocampista? “Dal mio punto di vista ci vuole, ho adattato Nainggolan a fare il play. Qualcosa deve migliorare, nel 4-2-3-1 il play diventa fondamentale. Dobbiamo migliorare e trovare le soluzioni giuste”.

Fonte dichiarazioni: Tuttomercatoweb.

COMMENTA L'ARTICOLO