Bucciantini su Prandelli: “Carriera chiusa? C’è un conto aperto. I tifosi non possono andare contro di lui”

Sorry! You are blocked from seeing ads

Le parole del giornalista Marco Bucciantini a microfoni di Sky

La notizia del giorno la possiamo suddividere in 3 fasi. La prima è l’intervista di Prandelli dopo la partita contro il Benevento, nella quale parlava di stanchezza. La seconda è il malore che ha colpito l’allenatore dopo il match contro il Milan. La terza è la lettera di addio al calcio di Prandelli, uscita in mattinata. Marco Bucciantini, giornalista e amico dell’allenatore, ha parlato dell’ormai ex tecnico della Viola a Sky Sport:

“E’ difficile capire bene cosa stia pensando Cesare. Questo è un momento in cui non possiamo comprendere, perchè lui deve ancora comprendere sè stesso. Vorrei parlarci guardandolo in volto. La stanchezza che descrisse dopo la vittoria contro il Benevento è una cosa diversa. E’ la conseguenza del buon lavoro e dell’impegno. Ma dopo 10 giorni la parola “stanchezza” non mi sembra più una bella parola. Perchè una persona che parla di un’ombra attorno a lui, evidentemente ha bisogno di staccare per cause serie. Lui ha un carattere orgoglioso. Ha passato la vita con il calcio, da quasi 50 anni. Cesare ha bisogno di sè stesso in questo momento difficile. Le sue parole mi sembrano anche un po’ un conto aperto. Ammette di aver chiuso con la carriera da allenatore, ma secondo me dobbiamo aspettare che passi quest’ombra.

Nelle ultime partite ha provato a cambiare e abbiamo visto una bella Fiorentina. A me non interessa i punti in più che faceva Iachini. Prandelli è un pezzo della storia della Viola e i tifosi non possono andare contro di lui. Ha anche sfiorato un quarto di finale di Champions League, negato da un gol in fuorigioco contro il Bayern. La memoria è una forma di cultura. Ha accettato con entusiasmo l’incarico, ma ha bisogno di altro”

La lettera di Prandelli: “Mi trovo in un assurdo disagio. In questi mesi è cresciuta un’ombra dentro di me”

SEGUICI SU

COMMENTA L'ARTICOLO
Sorry! You are blocked from seeing ads