Bucchioni: “Ecco cosa chiederà Conte per restare all’Inter”

Fonte foto: Profilo Twitter Inter

Il giornalista Enzo Bucchioni, nel suo editoriale settimanale su tuttomercatoweb.com, ha parlato anche di Inter, soffermandosi in particolare sulle richieste di Antonio Conte per restare ancora in nerazzurro. “La permanenza di Antonio Conte all’Inter, assieme alla panchina della Juve, è il tema dei temi. Dopo sette mesi Steven Zhang è tornato in Italia e dovrà fare chiarezza e dire ai suoi collaboratori più stretti, Conte in testa, cosa ne sarà del futuro. Nel suo contratto da dodici milioni di euro il tecnico salentino ha una opzione per il terzo anno e l’opzione va fatta scattare. Cosa chiederà Conte? Più o meno questo: 1) Sapere se l’Inter sarà venduta o se il prestito in arrivo consentirà comunque a Zhang di rimanere in sella, 2) In caso di cessione, più o meno i tempi, 3) Se Zhang dovesse rimanere quali saranno gli obiettivi, 4) Conte chiederà poi un piano di potenziamento ragionevole, investimenti che consentano di essere competitivi in Champions e in campionato, 5) L’organico ha bisogno di ritocchi, ma dovrà essere chiara la conferma di Lukaku e di Lautaro anche a fronte di offerte da più di cento milioni (per Lukaku) che sono già arrivate, 6) La rosa andrà svecchiata, servirà un centrocampista di grande levatura (per capirci, alla Kantè), un esterno sinistro alla Hakimi e un vice Lukaku. Conte sarebbe felicissimo di rimanere all’Inter per poter provare a fare qualcosa di importante anche in Europa, ma ha bisogno di una società che lo segua nelle sue idee. Con elementi nuovi a disposizione, l’idea è quella di avere almeno un altro modulo oltre al 3-5-2. Conte vuole evolvere il suo progetto calcistico, ma servono i giocatori. Se tutto questo coinciderà con i piani di Zhang inutile dire che Conte resterà soddisfatto. Se invece i prossimi mesi saranno destinati a trovare soluzioni tampone o acquirenti, distraendo energie dai programmi sportivi, la storia potrebbe chiudersi anche qui. Se Conte non dovesse rimanere, come è facile capire, si aprirebbero scenari che vanno oltre la panchina. Ma c’è da augurarsi il contrario, ora che l’Inter è tornata, il calcio italiano ha tutto l’interesse che una società storica come questa venga ancora potenziata e torni ad essere protagonista anche in Europa“.

LEGGIANCHE: Inter, Lautaro può essere sacrificato per ridurre monte ingaggi

LEGGI ANCHELa Gazzetta: “Rivoluzione Juventus. Allegri come Ferguson, addio a Paratici e occhio a Marotta”

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads