Bruno Giordano a TMW Radio: “Inzaghi? L’anno scorso tra i più quotati, quest’anno c’è chi sta facendo meglio”

Fonte foto: Profilo Twitter Lazio
Sorry! You are blocked from seeing ads

Intervenuto su TMW Radio, Bruno Giordano ha affrontato alcuni dei temi che la giornata di campionato ha lasciato.

L’ex giocatore e allenatore Bruno Giordano, intervenuto su TMW Radio, ha fatto il punto su alcuni dei temi di questa giornata di campionato che si concluderà stasera con il big match Inter-Atalanta. Queste le sue considerazioni.

A chi va il pensiero del giorno? “Per Cosmi, ma anche Insigne, che sta cercando in tutti i modi di tenere a galla il Napoli. Ieri ha vinto ma non mi ha convinto del tutto, forse meritava qualcosa di più il Bologna”.

Come valuta Insigne? “Non so se è un leader, però in alcuni momenti cruciali è sempre stato molto presente. Per me è un grande giocatore, se sta bene diventa un campione. Ha bisogno di stare molto bene sotto il punto di vista fisico per far vedere le sue qualità tecniche”.

Quale vittoria l’ha convinta di più? “Spero possa ritrovare dei giocatori importanti, come Calhanoglu, oltre a Ibra. Nelle prime 4 posizioni ci può stare tranquillamente, lo dimostra l’andamento della stagione. Hanno reagito al momento di difficoltà e con una squadra di U21 ha fatto diventare una partita difficile come quella di Verona abbastanza semplice. Mi auguro che possa recuperare alcuni elementi, per il bene del campionato, per lottare per lo Scudetto. Alla lunga le paghi le assenze, ma finora la stagione è stata straordinaria”.

Che succede alla Lazio? “E’ una Lazio che stenta tantissimo. L’allenatore cerca di mascherare alcune cose, ma dalla sconfitta con l’Inter ha subìto parecchio. La Juve l’ha dominata. E’ fuori dalla Coppa Italia ed è con un piede e mezzo fuori dalla Champions. Se non arrivasse almeno quarta sarebbe un’annata fallimentare. Inzaghi e il calo di Immobile e di altri big? Deve capire che se un atleta ha una flessione, a mandarlo in campo gli fai del male. Così anche il grande giocatore perde qualche certezza. Serve uno stop per tornare al meglio”.

Su chi mette in dubbio Inzaghi: “Lo scorso era tra i tecnici più quotati, quest’anno è tutt’altra Lazio e ci sono allenatori che stanno facendo meglio. In generale si va ad annate”.

Fonte dichiarazioni: Tuttomercatoweb.

Potrebbe interessarti anche: la riflessione di Massimo Mauro sulla Juventus.

SEGUICI SU

COMMENTA L'ARTICOLO
Sorry! You are blocked from seeing ads