Brambati: “Sorpreso dai risultati del Milan. Barella un giocatore straordinario”

Fonte foto: profilo twitter inter

SEGUICI SU

Ha parlato presso TMW Radio l’ex calciatore e procuratore sportivo, Massimo Brambati:

Juventus, Pirlo ha messo da parte le sue idee per adeguarsi al momento. E’ così? “E’ un ragazzo intelligente Pirlo. Le idee che hai quando esci da Coverciano te le cambia la realtà. Come ha detto in conferenza stampa, è cresciuto perché le partite, e le sconfitte, lo hanno fatto crescere. Alla Juventus devi vincere e anche lui deve adeguarsi a questo. Con la Roma ho intravisto Allegri. Pirlo ha avuto tanti maestri, è stato fortunato e ha imparato un po’ da tutti. Compreso il tecnico livornese”.

Il Milan non perde colpi: “Sono sorpreso. Tutte le partite ora durante il Covid sono difficili. E’ stato il Milan a far diventare semplice quella col Crotone. Mi aspettavo qualche caduta in più dei rossoneri e invece non è stato così. E’ stata una grande intuizione credere in Ibrahimovic come uomo della svolta. E non mi aspettavo che Pioli sarebbe stato così in alto”.

Quale squadra le da più fiducia tra Inter, Milan e Juventus? “L’Inter di Conte, se non sbaglia, arriva fino alla fine. La Juve ha perso troppi punti e non deve più sbagliare per vincere. Il Milan gioca bene ma le altre due mostrano qualcosa in più”.

Inter, Barella il più forte centrocampista italiano? “Questi sono giocatori che piacciono a Conte: umili, che lavorano e parlano sul campo e non fuori. E’ una delle forze dell’Inter. E’ davvero straordinario, ce ne sono pochi in giro come lui”.

Fonte: TMW

LEGGI ANCHE: CALCIOMERCATO NAPOLI: HYSAJ VERSO IL BENFICA

COMMENTA L'ARTICOLO