Brambati a TMW RADIO: “La stanchezza il nemico del Milan, Prandelli non adatto per la Serie A”

Il procuratore sportivo Massimo Brambati ha analizzato il momento del Milan, la vittoria della Roma a Firenze e la posizione di Cesare Prandelli sulla panchina della Fiorentina. Queste le sue parole A TMW RADIO, durante Maracanà:

COSA NE PENSA DEL MOMENTO DEL MILAN?

“Credo che paghi la stanchezza, oltre che gli infortuni. ha iniziato prima con la qualificazione per l’Europa League. Alla lunga la paghi. Poi logico gli infortuni e i giocatori con il Covid hanno inciso. Ma mi chiedo: ma Tonali ha convinto davvero? Quando era sul mercato se ne parlava tanto, ma il campo ha parlato. Non mi è sembrato molto convincente. Lo hanno paragonato a Pirlo dopo un anno nel Brescia in Serie B. Come si fa?”.

UN GIUDIZIO SULLA VITTORIA DELLA ROMA A FIRENZE:

“La Roma si è costruita una classifica che va al di là dei suoi valori di organico. Fonseca ha fatto un grande lavoro. E’ stata molto costante, anche se con le medio-piccole”.

PRANDELLI E’ ANCORA L’UOMO GIUSTO PER LA PANCHINA VIOLA?

“Prandelli non è l’allenatore adatto ad una squadra che deve salvarsi e forse neanche per il campionato italiano. Così come non era adatto Di Francesco a Cagliari. Se la Roma continua a essere così costante, può andare in Champions”.

LEGGI ANCHE: Mattioli: “Prandelli non adatto alla Fiorentina. Serve un tecnico più grintoso”

LEGGI ANCHE: Napoli, Walter Sabatini difende Gattuso: “La crisi del Napoli non è colpa sua, ci sono stati molti infortuni. Il calcio senza culo non si gioca”

Fonte Dichiarazioni: TMW RADIO – Maracanà

 

SEGUICI SU

COMMENTA L'ARTICOLO