Braglia: “Buffon vuole cambiare aria. L’età gioca un ruolo fondamentale”

Fonte foto: profilo twitter gianluigi buffon
Sorry! You are blocked from seeing ads

L’ex portiere del Milan, Simone Braglia, ha commentato i temi del giorno a TMW Radio. Ecco le sue parole:

Buffon, futuro incerto. Lei che dice?

“Bisognerebbe chiedere a lui cosa vuole fare. Arrivare a 43 anni non è semplice. Io smisi a 40 anni ed era complicato recuperare già la partita della domenica precedente. L’età gioca un ruolo fondamentale. Bisogna vedere se si è preparato per quel fatidico giorno in cui si appendono gli scarpini al chiodo. Di sicuro la passione lo anima ancora, ma ad un certo bisogna saper dire basta. Secondo me non è che voglia giocare, ma magari per altri ruoli la Juventus non manterrà le promesse e per questo vuole cambiare aria”.

Cosa accadrà allora?

“Credo che bisognerà ad arrivare a copiare gli esempi virtuosi di altri club, dove questi personaggi portano un valore aggiunto, anche per i giovani. Si dovrà ripartire a riqualificare i settori giovanili e c’è bisogno di tutti i grandi ex giocatori”.

Napoli, possibile ridimensionamento. E’ la strada giusta?

“E’ un ridimensionamento generale, che non tocca solo il Napoli. Se vogliamo che l’azienda calcio possa rientrare dal default, bisognerà rivedere gli ingaggi. Bisognerà tornare a lavorare sulle giovanili, ma ci vuole tempo, come hanno fatto le altre nazioni. Bisogna arrivare al tetto degli ingaggi ma ci si deve arrivare per gradi”.

Fonte: TuttoMercatoWeb

Leggi anche: Rinviato il verdetto su Lazio-Torino: i dettagli

SEGUICI SU

COMMENTA L'ARTICOLO
Sorry! You are blocked from seeing ads